AZeldo

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Siemens Induzione

E-mail Stampa
Siemens

L'induzione è un fenomeno di natura elettrica e magnetica.
Il piano cottura è composto da una superficie in vetroceramica
che nasconde delle bobine con filamenti di rame.

L’energia elettrica, passando attraverso le bobine,
sviluppa correnti indotte che vanno a scaldare la pentola,
inducendo così la cottura.è un fenomeno di natura elettrica e magnetica.
Il piano cottura è composto da una superficie in vetroceramica
che nasconde delle bobine con filamenti di rame.

L’energia elettrica, passando attraverso le bobine,
sviluppa correnti indotte che vanno a scaldare la pentola,
inducendo così la cottura.

 

. Solo grazie all’esclusivo sistema powerManagement di SIEMENS
ogni utente può impostare la potenza massima che il piano deve assorbire, per farlo funzionare anche contemporaneamente ad altri elettrodomestici.

Questa regolazione si effettua al primo utilizzo, quindi viene memorizzata e non è necessario ripeterla ogni volta. La potenza minima impostabile
con powerManagement è 1 kW.

 

 

No. Il rendimento è senza dubbio uno dei tanti vantaggi della cottura a induzione. I piani a induzione sfruttano al meglio la potenza dell'energia elettrica ottenendo il calore più velocemente rispetto ai piani a gas o elettrici.
Cucinando a induzione si sfrutta il 90% dell'energia assorbita, mentre con un piano a gas se ne sfrutta solo il 55%.
A parità di potenza, per cucinare con il gas si utilizzano oltre 2,2 kW, invece con l'induzione solo 1,2 kW.
L'induzione, dunque, è sicuramente il sistema di cottura più efficiente.

 

. Il tema della sicurezza è una delle aree di maggior forza dei piani a induzione SIEMENS: rimangono freddi anche durante la cottura, in quanto a differenza del piano a gas o di quello  elettrico, che nel processo di cottura si scaldano, con l’induzione si scalda solo la pentola.


No. Per funzionare sul piano a induzione SIEMENS, le pentole devono avere un fondo ferroso.Per questo l’80% delle pentole in acciaio, anche quelle anti-aderenti, e tutte le pentole e griglie in ghisa sono adatte ai piani a induzione.Molte pentole, sul fondo, riportano dei simboli che indicano su quali tipi
di piani cottura possono essere utilizzate. Diversamente, basta prendere una calamita e appoggiarla sul fondo della pentola. Se aderisce, è adatta. In ogni caso queste pentole si trovano nei punti vendita di casalinghi.

Il piano in promozione

EH631BA68J

Piano cottura ad induzione

Caratteristiche generali:
  • Funzione powerManagement per limitare l’assorbimento elettrico da 1kW
  • 4 zone di cottura a induzione con rilevatore pentola elettronico
  • Funzione “turbo” per ogni zona di cottura
  • Regolazione elettronica a 17 livelli
  • Spie di calore residuo
  • Comandi frontali a sensore
  • Timer fine cottura per ogni singola zona
  • Sicurezza bambini
Dimensioni:
  • Dimensioni del vano per l’installazione in mm: 51 x 560 x 490-500
  • Larghezza del prodotto: 592
  • Dimensioni del prodotto: 57.0 x 592 x 522
 

 

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 12 Dicembre 2013 18:58
 

Gestione carrello

Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.

Indice prodotti


Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata

Area utenti






PAGAMENTI DISPONIBILI

Meteo

Meteo Sardegna


Luca Secci - Via Carlo Fadda 67/B - 09045 Quartu Sant'Elena - tel. 070.822200/828689 - Fax 1782283524 - E-mail info@azeldo.com - P.Iva 03564570921 - C.F. SCCLCU73T13H118U